martedì 14 luglio 2015

Grecia: accordo fatto, piano da 80 mld. Le borse volano ma Syriza si spacca

Tsipras tiene duro su Fmi e fondo fiduciario

"Accordo raggiunto all'unanimità sulla Grecia e i creditori". Dopo 17 ore di negoziato, in quello che passerà alla storia come il vertice dei capi di Stato europei più lungo, è stata evitata la Grexit. Tutti i protagonisti della maratona hanno espresso la loro soddisfazione. Dopo l'accordo nell'Eurogruppo ora l'intesa sulla Grecia dovrà passare al vaglio del Parlamento ellenico e la partita non sembra semplice per il premier Alexis Tsipras che si è guadagnato anche le critiche dell'ex braccio destro Yanis Varoufakis. E il ministro dell'energia Lafazanis parla di  "accordo umiliante". Intanto a Bruxelles si lavora sulle soluzioni tecniche per il prestito ponte che, per il presidente riconfermato dell'Eurogruppo Dijsselbloem, non sarà semplice.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento