giovedì 17 settembre 2015

Il ciclismo è in lutto: morta Valeria Cappellotto


Il mondo del ciclismo piange Valeria Cappellotto, che per lungo tempo aveva lottato contro un male incurabile.

L’ex atleta non ce l’ha fatta, si è arresa all’età di 45 anni nella sua città d’origine, Marano Vicentino lascia il marito e due figli. Il suo maggior successo sportivo è il campionato italiano vinto nel 1999.

Era la sorella minore di Alessandra Cappellotto, la prima Azzurra a vincere un Mondiale (in quel di San Sebastian nel 1997).

Valeria in carriera ha vestito l’Azzurro in due Olimpiadi (Barcellona 1992 e Sydney 2000) e più volte ai Mondiali. Nei ‘Grandi Giri’ aveva ottenuto due successi al Tour de France e uno al Giro d’Italia.

Nessun commento:

Posta un commento