mercoledì 9 settembre 2015

Reporter ungherese prende a calci i migranti in fuga

Petra Lazlo, reporter dell'emittente ungherese N1TV, sgambetta violentemente i migranti in fuga dal campo di Roezske

Le immagini parlano chiaro: Petra Lazlo, reporter dell'emittente ungherese N1TV, sgambetta violentemente i migranti in fuga dal campo di Roezske, al confine tra Serbia e Ungheria. I migranti avevano rotto il cordone della polizia per poi riuscire a fuggire davanti alla videocamere dei giornalisti presenti. La reporter li ostacola e arriva a dare un calcio a una bambina. L'emittente N1Tv avrebbe immediatamente licenziato la donna.

Video 

Juncker: "E' un dovere accogliere i profughi". No al muro

 

Juncker: “In quest’Europa manca l’unione”

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento