martedì 6 ottobre 2015

Genova, 400 euro al mese a chi accoglie un profugo in casa Ecco la proposta del Comune

Genova - Le famiglie genovesi potranno accogliere un profugo in casa firmando una convenzione con il terzo settore che gli riconoscerà 400 euro al mese per garantire vitto e alloggio. Lo annuncia l’assessore alle Politiche sociali Emanuela Fracassi a Palazzo Tursi in commissione comunale.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento