mercoledì 28 ottobre 2015

Proiezioni meteo stagionali: FREDDO e NEVE in arrivo?

SI, ma..Negli States! Questo sembra nuovamente certo, così come apparentemente la stagione attuale non dovrebbe risultare troppo dissimile da quella vissuta l'anno scorso.

 

 
Le carte che vi mostriamo riguardano l'emisfero nord e descrivono la disposizione del vortice polare alla quota dei 5500m.
 
Se c'era qualche dubbio su come potesse evolvere la stagione autunno-inverno 2015-2016 il modello CFS sembrerebbe volerceli dissipare in un sol colpo: vortice polare compatto per gran parte dell'inverno, gran freddo e neve frequente negli States orientali e su parte del Canada, a tratti anticiclone sull'Europa con situazioni fredde relegate all'Europa orientale, specie a febbraio.

 L'isoterma di zero gradi a 1500m quest'anno potrebbe raggiungerci un po' più frequentemente dello scorso anno, ma alla fine i risvolti nevosi interesserebbero quasi esclusivamente i versanti esteri delle Alpi, il medio Adriatico e il meridione con episodi di breve durata, non molto dissimili da quelli avvenuti anche nella scorsa stagione.

Dicembre e gennaio vedrebbero un vortice polare compatto, solo leggermente sbilanciato verso il comparto orientale del Canada e degli States, più interessante risulterebbe febbraio ma sempre con onde sfavorevoli alla penetrazione del freddo vero nel cuore dell'Europa, ma solo sull'est del Continente; gli States orientali e dunque anche New York vivrebbero situazioni invernali anche severe.

Continua qui


Nessun commento:

Posta un commento