mercoledì 14 ottobre 2015

Troppe perdite finanziarie: Atm chiude il parcheggio di via Parma, taglia corse e annuncia 37 esuberi

ALESSANDRIA - La partecipata Atm ha afferrato le forbici, o forse sarebbe meglio dire una sciabola, per arginare le perdite e far tornare a quadrare i conti nel triennio 2016-2018. Il piano industriale dell'azienda alessandrina di trasporto è pesante tanto quanto il segno meno registrato nel primo semestre del 2015. Una perdita da un milione di euro che proiettata sull'intero anno, ha spiegato il presidente Gianfranco Cermelli, “magari potrebbe non arrivare a 2 milioni, ma comunque avvicinarsi molto a questa cifra”. In caduta libera, la partecipata ha quindi già annunciato ai sindacati di categoria un esubero di 37 lavoratori, uno "smantellamento dei servizi a  partire da quello per disabili, scuolabus, oltre a tagli sulle linee urbane e suburbane come quelle del quartiere Cristo, San Michele, Giardinetto, Mortara”. Tagli, hanno aggiunto ancora le segreterie di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Silt cui si aggiungerebbe anche la soppressione "quasi totale" del servizio per Valenza e la chiusura del parcheggio di via Parma ad Alessandria.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento