venerdì 27 novembre 2015

MALTEMPO al sud sino a sera, svolta del tempo dal Ponte dell'Immacolata?

Ancora attiva la depressione sul meridione con fenomeni a tratti intensi e ancora vento, nel week-end passaggi nuvolosi modesti sull'Italia con qualche sporadico fenomeno al sud e lungo i settori alpini di confine, poi bel tempo anticiclonico almeno sino a mercoledì 2 dicembre. 

 

 

COLPO di SCENA ma non troppo: sembrava davvero strano che i modelli non rispondessero alle sollecitazioni del vortice polare, che intorno all'inizio di dicembre mostrava un indebolimento. Finalmente è arrivato un riscontro oggettivo sia dal modello americano che da quello canadese dal 4-5 dicembre in poi con una pulsazione dell'anticiclone verso nord e il rientro di una massa d'aria fredda da est sull'Italia con risvolti tutti da definire. Sarà vero? Intanto è un segnale, ne riparleremo in giornata.

SITUAZIONE: un vortice depressionario insiste sul meridione e sul medio Adriatico determinando piogge, temporali e anche nevicate in montagna dalle quote medie. Le regioni centrali tirreniche e il settentrione risultano ormai quasi completamente escluse da questa circolazione e con tempo generalmente buono.

MALTEMPO: i fenomeni più intensi previsti ancora su Molise, nord Puglia, Calabria, Sicilia con temporali sparsi e anche neve in Appennino oltre i 1000-1300m.

EVOLUZIONE: nel fine settimana da ovest si faranno avanti corpi nuvolosi sfrangiati che potranno dar luogo a qualche debole precipitazione sui settori alpini di confine e ancora tra basso Adriatico e basso Tirreno, ma intanto da ovest si farà avanti l'anticiclone subtropicale che riporterà ovunque stabilità da lunedì.

PROSSIMA SETTIMANA: bel tempo, ma anche possibili nebbie o nubi basse dovrebbero caratterizzare la prima parte della prossima settimana, mentre nella seconda parte si passerebbe a variabilità al nord con qualche locale precipitazione, segnatamente in Liguria. Dal week-end la possibile svolta suggerita dal modello americ
ano e supportata nei giorni successivi anche dal modello canadese. 

Continua qui

 

Ultimi aggiornamenti:

 
Allarme per i fiumi in Abruzzo. Il codice rosso fino alla mezzanotte è stato diramato dalla Protezione Civile regionale per il Bacino di Pescara e quello Basso del Sangro. Intanto a causa delle intense piogge è esondato il fiume Osento ed è interrotta la circolazione ferroviaria tra Pescara e Termoli (Cb) per i binari sommersi e in alcuni comuni ci sono abitazioni isolate. Nella zona di Vasto, aree senza energia elettrica. In Molise, bufera di neve tra Capracotta e Agnone: salvati 2 ragazzi rimasti bloccati in auto

 

Frana travolge una villetta a Mondello, morta una donna: il video
Frana travolge una villetta a Mondello, morta una donna

 

 

Potrebbe interessarti: http://www.palermotoday.it/cronaca/frana-mondello-via-calpurnio-morta-ornella-paltrinieri-video.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/PalermoToday/115632155195201

Nessun commento:

Posta un commento