mercoledì 4 novembre 2015

Volkswagen: nuove irregolarità su 800mila auto diesel, ora il problema è il CO2

Dopo i guai con l' NOx (ossidi di azoto), secondo lo stesso colosso tedesco ci sarebbero emissioni eccessive anche di CO2 (anidride carbonica). Possibili costi per due miliardi. E in nord America la Porsche sospende le vendite della Cayenne diesel 4x4
 
Non solo NOx (ossidi di azoto), ora le irregolarità dei gas di scarico delle Volkswagen sarebbero anche nel CO2 (anidride carbonica). Ad ammetterlo è la stessa Volkswagen dopo un'approfondita indagine ordinata dal Cda: lo scandalo dei veicoli con i software anti inquinamento ha fatto emergere ulteriori irregolarità sui livelli di CO2 relative a 800mila veicoli.

Secondo il colosso di Wolfsburg non è ancora possibile una stima affidabile della portata di tali irregolarità ma che una "stima preliminare indica rischi economici approssimativamente per 2 miliardi di euro".


Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento