sabato 5 dicembre 2015

Addio alla star italiana degli sport estremi: muore a 28 anni Armin Holzer

Gli sport estremi sono stati la passione di Armin Holzer. Nel 2012, ad appena 25 anni, è entrato nel Guinness dei primati per aver superato in Cina da funambolo una slackline, una fettuccia di poliestere larga appena 2,5 centimetri, tra due montagne a 5.000 metri di quota. La giovane ed emozionante vita di Armin si è spezzata durante una discesa di speedriding, una combinazione di parapendio e sci, sul Monte Piana. Il 28enne era sulla stessa montagna che segna il confine tra l'Alto Adige e il Veneto per alcuni test in compagnia di un amico. I due, secondo una ricostruzione del Soccorso alpino, avevano risalito la Forcella dei Castrati, a 2.270 metri, per lanciarsi ciascuno con il proprio parapendio da competizione. Il primo si è lanciato ed è atterrato senza problemi, il secondo ha invece perso il controllo della vela poco dopo il decollo ed è finito sulle rocce.
Armin Holzer praticava tutto: arrampicata, snowboard e sci, rigorosamente fuori pista.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento