giovedì 10 dicembre 2015

Banca fallisce e resta senza risparmi, suicida vicino Roma

Le sue ultime parole le ha lasciate scritte su un bigliettino, ritrovato dalla moglie accanto al corpo senza vita del marito

La banca fallisce e vede i suoi risparmi di una vita andare in fumo. Le sue ultime parole le ha lasciate scritte su un bigliettino, ritrovato dalla moglie accanto al corpo senza vita del marito. Lui, un 68enne di Civitavecchia, non ha retto al colpo ed ha deciso di farla finita impiccandosi alla scala della sua villetta dopo aver scoperto di aver perso tutti i suoi risparmi nel fallimento della banca. A dare l'allarme è stata la moglie che ha avvertito la polizia intervenuta sul posto.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento