sabato 19 dicembre 2015

Senza pioggia né neve, Italia a secco da 50 giorni

Autunno anomalo, ma non è (ancora) record. Avanti così almeno fino a Santo Stefano. Scarseggiano anche le giornate ventose: emergenza smog sulla pianura padana


Per gran parte del Nord Italia, soprattutto per il Nord-Ovest, oggi è il cinquantesimo giorno consecutivo senza pioggia né neve: l’ultima precipitazione risale ormai al 29 ottobre, e in seguito è stato un susseguirsi pressoché ininterrotto di robuste alte pressioni che tengono lontane le perturbazioni dalle nostre regioni.

I NUMERI
Per il momento si tratta però di una siccità non ancora eccezionale: sulla pianura torinese la sequenza di 50 giorni asciutti è solo al trentesimo posto tra le più lunghe in 150 anni, ma ogni giorno che passa l’anomalia diventa più pronunciata e almeno fino a Santo Stefano non sono in vista cambiamenti rilevanti della situazione meteo. Solo se il periodo secco dovesse prolungarsi fino a fine gennaio – e non lo possiamo certo sapere ora – si potrebbe parlare di record storico, superando in tal caso il primato dei 91 giorni asciutti che nell’inverno 1999-2000 si protrassero dal 28 dicembre al 27 marzo. Si vedrà...

Continua qui

IMPRESSIONANTE anomalia barica: quando ne usciremo?

 

 

Nessun commento:

Posta un commento