venerdì 18 dicembre 2015

Usa, arrestato finanziere Martin Shkreli. Speculò su farmaco salvavita, ora è accusato di frode

Il 32enne prelevato dalla sua abitazione a Manhattan. Avrebbe ingannato gli investitori dell'hedge fund che aveva fondato. Nei mesi scorsi aveva inoltre stabilito l'aumento del 5000% di un farmaco per la cura dell'Aids, passato così da 13,50 a 750 dollari

Martin Shkreli arrestato. Il giovane manager alla guida di Turing Pharmaceutical, salito alle cronache per l’aumento del 5000% del farmaco salva vita Daraprim, è accusato di frode. Ma non per il caro farmaci che gli è costato una pioggia di critiche, anche dai candidati democratici alla Casa Bianca Hillary Clinton e Bernie Sanders: l’accusa riguarda i suoi trascorsi come manager di hedge fund. Shkreli respinge le accuse, dichiarandosi non colpevole. Il giudice gli consente la libertà con una cauzione da cinque milioni di dollari e la consegna del passaporto.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento