domenica 31 gennaio 2016

Accusato di abusi su un’undicenne, nel 2003 finì nei guai per pedopornografia

Genova - Emergono nuove ombre nel passato del docente di Musica di 60 anni che da venerdì scorso si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di un’allieva di 11 anni: nel 2003 era finito nei guai anche per detenzione di materiale pedopornografico.
Per questo, gli agenti della squadra Mobile della polizia, coordinati dal sostituto procuratore Luca Scorza Azzarà, hanno sequestrato il computer, alcune macchine fotografiche e il telefono cellulare dell’uomo, come emerge dalle carte dell’inchiesta che ha portato all’arresto dell’insegnante.
Il reato di 13 anni sarebbe andato prescritto: adesso, almeno secondo il giudice Ferdinando Baldini, che ha firmato l’ordinanza, ci sarebbe un pericolo di reiterazione del reato.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento