giovedì 14 gennaio 2016

Addio a Stefania, la soldatessa che giocava a nascondino con i bimbi nelle missioni di pace

Non ce l’ha fatta Stefania Stellaccio. La soldatessa di Roccadaspide non è riuscita a vincere il male devastante che l’ha strappata alla vita. Il suo grande cuore che affrontato la missione di pace ed onorato il lavoro che aveva scelto, non ha purtroppo retto al male che l’ha portata via. Operata mesi fa ad un tumore al cervello, ha dovuto fare nuovamente i conti con “lui”, che si è ripresentato ancor più aggressivo, ancor più lancinante e stavolta per lei non c’è stato scampo. Originaria di Roccadaspide, 31 anni, ex caporal maggiore dell’Esercito Italiano aveva partecipato ad una missione in Libano ed attualmente lavorava come agente penitenziario a Bollate, Milano.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento