sabato 2 gennaio 2016

Coppi, ritrovata l'ultima bicicletta del Campionissimo

Viene esposta sabato 2 gennaio nella sede del comune di Castellania, in Piemonte. Coppi la usò nella sua ultima gara, il trofeo Baracchi del 1959

Fausto Coppi e Louison Bobet al trofeo Baracchi

L'ultima bicicletta di Fausto Coppi torna a Castellania che ha dato i natali al Campionissimo. L'appuntamento organizzato dal Comitato Colli di Coppi è per sabato 2 gennaio, a 56 anni dalla sua scomparsa nella sala consiliare del comune del paese in provincia di Alessandria. Si tratta di una Fiorelli Coppi ritrovata a Milano grazie alle ricerche appassionate di Giampaolo Bovone.

Il nastro — La bici è stata costruita da Faliero Masi all’inizio del 1959 per la squadra Tricofilina Coppi. Fausto Coppi la fece realizzare da uno dei migliori telaisti italiani dell’epoca e lo accompagnò nella sua ultima impresa agonistica, il trofeo Baracchi del 4 novembre 1959, disputato in coppia con il campione francese Louison Bobet, dove arrivò quinto. La bicicletta, perfettamente conservata, è, dal punto di vista della ciclistica, un raro esempio di stile ed eleganza e porta ancora il nastro del manubrio di quell’ultima corsa di Fausto.

Continua qui

 

Il mistero della bici di Coppi: vera o falsa?

Fausto Coppi, il mito

 

 

Nessun commento:

Posta un commento