sabato 23 gennaio 2016

Usa, gigantesca bufera di neve: ci sono già delle vittime. Ma «il peggio deve arrivare»

Washington - La costa orientale degli Stati Uniti si trova da oltre 40 ore sotto una bufera di neve di proporzioni epica, chiamata ufficialmente “Jonas” ma ribattezzata dai media “Snowzilla”, cioè “Godzilla di neve”.

I fiocchi cadono senza interruzioni e, secondo le previsioni meteo, non è ancora finita: «Il peggio della tempesta sarà tra le 01:00 e le 13:00 (la mattinata di sabato ora locale; ndr.). Venti dannosi. Neve pesante ovunque. Rimanete al sicuro», ha twittato il servizio meteo nazionale a Baltimora/D.C.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento