lunedì 22 febbraio 2016

“Ecco come abbiamo risolto il delitto di Gloria"

Il colonnello Mascoli: gli assassini incastrati da uno strano incrocio di telefonate

Torino
Il caso Rosboch è stato risolto soprattutto grazie allo sviluppo dei tabulati telefonici delle schede sim di Gabriele Defilippi, Roberto Obert e Caterina Abbattista. Abbiamo chiesto al comandante del reparto investigativo di Torino, il colonnello Domenico Mascoli, quali sono stati i passaggi tecnici più importanti.
«Un mese fa avevamo un numero notevole di tabulati da controllare, cioè le sim della famiglia Defilippi-Abbattista più quelli di Gloria Rosboch. Scopriamo che il telefono accoppiato con la scheda di Defilippi, il 13 gennaio viene spento alle 12. Qui c’è il primo errore: in tempo per essere agganciato dalla cella di Busano. Resta spento sino alle 21.54, quando raccoglie le telefonate perse, sms e altro. In quel momento non sappiamo nemmeno chi è Roberto Obert».

Continua qui

L’ex allievo di Gloria tradito dalle telefonate del fratellino 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento