martedì 23 febbraio 2016

Messina, sedicenne morta per droga: altri due arresti

Arrestati un trentunenne che avrebbe venduto la dose di "Mdma" e un quarantenne ritenuto responsabile anche di violenza sessuale

Altre due persone sono state arrestate dalla Polizia nell'ambito delle indagini sulla morte di Ilaria Boemi, la sedicenne morta a Messina il 10 agosto scorso sul lungomare del "Ringo" dopo avere assunto una sostanza stupefacente di tipo sintetico.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, è un trentunenne messinese ad avere venduto la dose di "Mdma", che ha provocato la morte per arresto cardiocircolatorio della giovane. L'altro arrestato è un quarantenne ritenuto responsabile anche di violenza sessuale oltreché di cessione di sostanze stupefacenti a minore.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento