sabato 27 febbraio 2016

Orba: c'è cromo esavalente a Mantovana

La scoperta è contenuta nelle recenti indagini dell'Arpa che hanno indicato in 7.5 microgrammi al litro la quantità che è superiore ai limiti di legge. Morricone (Vivere a Predosa): "Doveroso un controllo della falda"


PREDOSA  (AL) - C’è cromo esavalente nelle acque attorno a Mantovana e Castelferro. La denuncia arriva da Lelio Morricone, presidente del comitato “Vivere a Predosa”, dopo la lettura dei resoconti delle analisi portate avanti da Arpa. Sarebbe di 7.5 microgrammi al litro la quantità riscontrata quando per legge il limite è stabilito in 5 microgrammi. “In considerazione di questo esito – attacca Morricone – non si capisce perché l’acqua sia stata dichiarata conforme. Probabilmente deriva da scarti di lavorazione e da fanghi industriali anche se potrebbe essere intrinsecamente contenuto nelle rocce e nel terreno. La verifica da fare con urgenza riguarda la falda per scongiurare l’ipotesi che sia inquinata”.

Continua qui


Nessun commento:

Posta un commento