martedì 2 febbraio 2016

Rapina alle poste centrali, in azione tre uomini armati

Due malviventi sono entrati nell'ufficio e minacciando impiegati e clienti hanno arraffato quanto più contante possibile. Il terzo complice li aspettava fuori con l'automobile accesa, pronto per la fuga. I carabinieri all'inseguimento della banda

 

NOVI LIGURE (AL) – Rapina a mano armata oggi alle poste centrali di Novi Ligure. Intorno alle 3 del pomeriggio di martedì 2 febbraio, una banda di rapinatori ha preso di mira l’ufficio postale di via Gramsci, aperto con orario continuato.

Secondo una prima ricostruzione, due banditi sono entrati nell’edificio, mentre un terzo li aspettava fuori, in auto con il motore acceso, secondo il più classico degli schemi criminali. I due malviventi, armati e con il volto coperto dai passamontagna, hanno minacciato i cassieri e i molti clienti presenti in quel momento nell’ufficio, facendosi consegnare tutti i contanti. L’ufficio postale è dotato di una cassaforte temporizzata, ma oggi era il secondo giorno di pagamento delle pensioni ed è facile immaginare che il contante a disposizione fosse parecchio.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento