sabato 5 marzo 2016

“Il nuovo direttore lavora troppo”, la protesta del sindacato alla Reggia di Caserta

“Il nuovo direttore lavora troppo”, la protesta del sindacato alla Reggia di Caserta 

 

Francesco Zaffarano

Lo scandalo questa volta non ha bisogno di telecamere nascoste e cartellini timbrati da colleghi compiacenti. A sollevare il caso, sono i sindacati che rappresentano i lavori della Versailles italiana, sul piede di guerra contro Mauro Felicori. Non è un pericoloso abusivo, ma il direttore del palazzo, la cui colpa sarebbe di trattenersi nella struttura fino a tardi.

L’accusa è stata messa nero su bianco e inviata direttamente al ministro dei beni culturali Franceschini, come riporta Il Mattino: «Il direttore - si legge - permane nella struttura fino a tarda ora, senza che nessuno abbia comunicato e predisposto il servizio per tale permanenza». Un comportamento, continuano i sindacati, «che mette a rischio l’intera struttura».

Continua qui

Gli amaReggiati 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento