venerdì 4 marzo 2016

La verità di Bossetti: “Non ho mai conosciuto Yara”

In Aula scontro sulle ricerche pedo-pornografiche trovate nel pc e su Hacking Team

Bergamo
«Non ho mai visto né conosciuto Yara Gambirasio». Massimo Bossetti racconta in aula la sua verità. Il muratore chiarisce di non aver mai conosciuto nessun componente della famiglia Gambirasio, a parte il padre, ma soltanto di vista. Bossetti ripete più volte di non ricordare esattamente quel 26 novembre 2010, giorno in cui Yara sparì dalla palestra di Brembate di Sopra: «Una giornata banale, come tante altre. Non ricordo nulla di particolare».

Le bugie degli altri
«Presidente, non sto mentendo mi creda. Non sto mentendo come altri che si sono seduti su questa sedia. Hanno mentito tutti, tranne i miei consulenti». Così Bossetti parlando del suo abituale tragitto serale attraverso Brembate Sopra. E riferendosi soprattutto agli edicolanti che dicevano di non conoscerlo. «Tutte le sere mi fermavo in una delle tre edicole, a Barzana, Brembate o Locate, per prendere figurine o braccialetti per i miei figli. Ci litigavo con mia moglie, che diceva che li vizio».

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento