giovedì 17 marzo 2016

Parigi: quattro arrestati all'alba, sospettati di stare preparando un attacco "imminente"

In Belgio è caccia all'uomo dopo la sparatoria di ieri. Ancora in fuga i due terroristi. Rilasciati i due fratelli arrestati

 

Quattro persone sono state fermate stamattina all'alba nella diciottesima circoscrizione di Parigi e nella vicina banlieue di Saint-Denis. Erano sospettati di voler compiere un attentato "imminente" nella capitale. I quattro sospetti terroristi a Parigi sono attualmente in stato di fermo. Si tratta di tre uomini e una donna. Due sono fratelli francesi di origine turca, Aytac e Ercan B. Il terzo, Youssef E., è un francese islamico radicale già noto ai servizi antiterrorismo. La donna fermata sarebbe la compagna di quest'ultimo. Il francese, 28 anni, fu arrestato nel 2014 quando stava per partire per la Siria e unirsi alla jihad. Condannato a 5 anni, si era visto commutare la pena in arresti domiciliari l'anno scorso. Hollande, minaccia terrorista resta elevatissima 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento