lunedì 14 marzo 2016

Zimbabwe, uccisi padre e figlio italiani: scambiati per bracconieri

Massimiliano (a sinistra), 20 anni, e Claudio Chiarelli, 50 anni
 
Padre e figlio padovani sono stati uccisi nel parco nazionale Mana Pools in Zimbabwe. I due, Claudio e Massimiliano Chiarelli, vivevano in Africa da anni. La notizia è stata confermata dalla Farnesina, che ha sottolineato che l'episodio è avvenuto "in circostanze ancora da chiarire"

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento