lunedì 18 aprile 2016

La massa di greggio arriva in mare la Procura sequestra impianto Iplom

Genova - Allarme inquinamento in Valpolcevera per lo sversamento di migliaia di litri di greggio ieri sera dall’oleodotto Iplom che da Multedo, passando da Fegino, scorre sino a Busalla. Per limitare il danno ambientale i Vigilie del Fuoco lavorano senza sosta e hanno sistemato panne di contenimento lungo le sponde del Fegino e del Valpolcevera e in mare.

Sul posto i tecnici Arpal per verificare la presenza di inquinanti nell’aria e misurare quanto greggio è finito nei due torrenti e anche in mare, anche se secondo le prime stime si tratta di una quantità modesta. Per ora l’ipotesi più accreditata è la una rottura di una valvola.

Continua qui 

Genova, emergenza petrolio: operai al lavoro per evitare che il greggio arrivi in mare

Nessun commento:

Posta un commento