sabato 2 aprile 2016

Liguria, 1.495 bambini tolti a genitori “incapaci”

Genova - «Gli ultimi dati Istat disponibili rivelano che in Liguria 1.495 bambini lasciano il proprio nucleo familiare per entrare in istituto, non a causa di un disagio economico o legato a malattie e disabilità ma per incapacità genitoriale delle famiglie. Per far fronte a questa emergenza, abbiamo deciso di avviare una campagna di sensibilizzazione per prevenire questi fenomeni e intercettare il disagio prima che si trasformi in abuso, utilizzando sia le risorse disponibili nei capitoli di bilancio sia le risorse messe in campo dal nuovo bando europeo Dafne, in scadenza a giugno, destinato a finanziare azioni volte a prevenire la violenza su donne, giovani e bambini».

In un primo tempo l’informazione sembrava affermare che ogni anno vengono affidati quasi 1.500 bambini mentre la Regione ha precisato che il numero è complessivo e non annuale.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento