sabato 7 maggio 2016

Al Brennero scontri tra black bloc e polizia

Il corteo si spacca in due e attacca le forze dell’ordine. Feriti quattro agenti, presi di mira anche i giornalisti. Lanci di pietre e lacrimogeni. Manifestanti in stazione e in autostrada

Si temevano disordini ed i disordini ci sono stati. Il corteo organizzato al valico del Brennero dai circoli anarchici trentini e dai black bloc si è trasformato quasi in una battaglia campale, svoltasi a quota 1.300, là dove nella vallata passano la linea ferroviaria internazionale del Brennero e l’autostrada che poi portano in territorio austriaco.

Le prime avvisaglia si erano avute già nei giorni scorsi quando sul web era circolato un volantino che ritraeva un black bloc con una mazza in mano, accanto allo slogan «no borders». La giornata si è conclusa con un agente di polizia e tre carabinieri contusi, oltre a 15 fermi tra i manifestanti: tra loro anche tre austriaci e una ragazza tedesca. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento