mercoledì 18 maggio 2016

Il cioccolato più forte della crisi

Novi Ligure (AL) - «Il segreto del successo sta tutto nei prodotti». Il cavalier Flavio Repetto, presidente del gruppo Elah-Dufour non si stanca di ripeterlo. E l’analisi può benissimo essere estesa all’intero dolciario Novese che regge sul mercato nonostante i venti di crisi. «I nostri prodotti sono tutti realizzati con materie prime di grande qualità. Nostre le migliori piantagioni di cacao in Ecuador, senza dimenticare le nocciole del Piemonte». 

Proprio recentemente è stato siglato il primo accordo di filiera tra il gruppo dolciario novese e la Coldiretti di Alessandria – Asti. L’intesa ha convogliato l’intera produzione di nocciole (200 imprenditori) alla Novi coprendo, così, il 50% del fabbisogno della fabbrica. «Il nostro obiettivo- sottolinea Repetto- è arrivare alla tracciabilità della nocciola. Abbiamo raggiunto questo importante accordo grazie ai sindaci del territorio e, presto, arriveremo anche nelle Langhe». 

Continua qui 

Nessun commento:

Posta un commento