martedì 10 maggio 2016

«Vendete i bond. A tutti i clienti» I pm: Etruria truffò i risparmiatori

Trovata la circolare della direzione generale. Indagati e perquisiti dalla Finanza due dirigenti: prospettati a vari clienti come investimenti sicuri e analoghi a quelli in obbligazioni ordinarie e titoli di Stato». I suggerimenti a «disinvestire» 


La prova è stata trovata nelle email inviate dalla direzione generale ai responsabili di numerose filiali: i vertici di Banca Etruria ordinarono di vendere obbligazioni subordinate anche ai piccoli risparmiatori e non solo, come avrebbero dovuto, ai clienti «istituzionali». Nel 2013, prima che si decidesse l’emissione, sarebbe stata creata una vera e propria «cabina di regia» per fornire indicazioni utili al rafforzamento patrimoniale della banca che già era in gravi difficoltà. E proprio dai responsabili di quell’organismo partirono circolari che indicavano tra i possibili investitori anche quelli che sicuramente «non avevano un profilo finanziario adeguato».

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento