giovedì 9 giugno 2016

Fidanzati trovati morti, l’omicidio-suicidio confessato su WhatsApp

Si tratta di una donna di 30 anni e del suo fidanzato di 37, rinvenuti a Spilimbergo in un appartamento. Si erano lasciati da qualche giorno dopo tre anni di relazione

Tre anni e mezzo di rapporto, poi la crisi, lei lo lascia e lui sceglie la soluzione senza ritorno. Prende l’arma che aveva in dotazione quando faceva la guardia giurata, entra a casa di lei, una villetta a Spilimbergo (Pordenone) adiacente a quella dei genitori, e attende al buio il suo rientro. Sono le 21.30 di martedì sera e sarà l’ultima sera di Michela Baldo, 29 anni, un diploma all’istituto alberghiero, dipendente del vicino supermercato Lidl. Perché il suo ex, Manuel Venier, un trentasettenne con un lavoro in un supermercato, è diventato il suo carnefice: ha premuto il grilletto due volte contro Michela cercando di soffocare il rumore dei colpi con un cuscino. 

Continua qui

 


Maestra uccisa nel Veronese dall'ex convivente

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento