martedì 26 luglio 2016

Francia, attacco a una chiesa vicino Rouen. Sgozzato il parroco, uccisi gli assalitori. L'Is rivendica

Irruzione di due uomini armati di coltello a Saint-Etienne-du Rouvray, in Normandia. Presi in ostaggio i fedeli, il sacerdote è stato sgozzato. Un ferito grave. I terroristi erano nati nella cittadina. Hollande: "Combatteremo questa guerra". Fermato un ragazzo minorenne


Un parroco assassinato e un ferito grave: è il bilancio di un attacco compiuto da due uomini in una chiesta di Saint-Etienne-du Rouvray, vicino Rouen in Normandia. Gli assalitori sono stati uccisi dalle teste di cuoio della polizia francese. L'attacco è stato compiuto in mattinata, quando i due uomini hanno fatto irruzione, armati di coltelli, all'interno della chiesa in cui era in corso una funzione religiosa. Hanno preso in ostaggio i fedeli poi hanno aggredito il parroco, padre Jacques Hamel, 84 anni, tagliandogli la gola. Un altro ostaggio, anche lui colpito alla gola, è ricoverato in gravissime condizioni, potrebbe trattarsi di una suora ma ancora non sono state diffuse informazioni.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento