giovedì 4 agosto 2016

Dal mito dell’Airone alla leggenda del Pirata: una super tappa in Piemonte al Giro del centenario?

Dai colli di Fausto Coppi nell’Alessandrino alla salita del Santuario di Oropa che ha reso immortale Marco Pantani: l’idea degli organizzatori per rendere omaggio ai due campioni

Vincenzo Nibali, 31 anni, in maglia rosa: ha vinto il Giro 2016. Ora è a caccia di una medaglia olimpica

Dai colli di Fausto Coppi alla leggendaria salita del Santuario di Oropa (Biella) che ha reso immortale Marco Pantani. L’Airone e il Pirata, figli di epoche distinte d’un ciclismo diventato quasi epico, eppure destinati nello stesso giorno a riaffiorare nei ricordi di chi ama la bicicletta. Una data certa ancora non c’è, si ipotizza di sabato, ma in vista del 100° anniversario del Giro d’Italia l’organizzazione di Rcs Sport sta pensando a una super tappa piemontese con partenza dalla casa museo di Fausto Coppi, a Castellania, e arrivo nel piazzale del santuario di Biella. Le indiscrezioni, come da prassi non confermate dal comitato organizzatore della carovana, sono circolate in un summit tenuto l’altro giorno a Torino con alcuni amministratori del territorio.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento