martedì 2 agosto 2016

Le banche trascinano in rosso la Borsa

Milano - Avvio di seduta in rosso per Piazza Affari, affossata fin dalle prime battute dai cali delle banche. Peggior piazza in Europa, a Milano, pochi minuti dopo l’avvio degli scambi, l’indice Ftse Mib segna 16.307 punti (-1,50%) e l’All Share 17.595 punti (-1,40%). In ribasso anche le altre piazze del vecchio Continente dopo la chiusura pesante di Tokyo e quella contrastata registrata ieri sera a Wall Street: Parigi cede lo 0,78%, Francoforte lo 0,60% e Londra lo 0,51%.

Nel paniere principale milanese perdono terreno le banche con Banco Popolare (-3,76%), Bpm (-3,07%), Mediobanca (-2,85%). Sospese per eccesso di volatilità Mps (poi a -5%), Ubi banca e Unicredit. Giù anche Tenaris (-3,52%), Unipol (-3,18%), Unipolsai (-2,51%) e Generali (-2,56%). 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento