domenica 14 agosto 2016

Svizzera: morta donna ferita in attacco a treno

E' avvenuto su un convoglio regionale del Cantone San Gallo, nel Nord-Est. Arrestato un 27enne

Una delle persone ferite nell'aggressione in un treno sabato in Svizzera è deceduta stamane. Si tratta di una 34enne, ha affermato la polizia del cantone di San Gallo citata dall'agenzia di stampa svizzera Ats. L'attacco é stato compiuto da un uomo armato di coltello e di un liquido infiammabile. Oltre alla vittima, l'uomo ha ferito e ustionato almeno cinque persone, fra le quali un bimbo di 6 anni. L'attacco è avvenuto alle 14:20 su un convoglio nel cantone nord-orientale di San Gallo, fra le stazioni di St. Margrethen e Sargans.

Il presunto aggressore, ferito a sua volta, è un cittadino svizzero di 27 anni ed è stato arrestato e scortato in ospedale, secondo quanto rivela la polizia elvetica. Gli altri feriti, secondo la polizia, sono un uomo di 50 anni, un 17enne e due donne di 17 e 43 anni. La polizia ha escluso la matrice terroristica.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento