sabato 24 settembre 2016

Omicidio Garlasco, condannato a due anni e mezzo il maresciallo che indagò

L'accusa: testimoniando il falso avrebbe sviato il processo a Stasi. La difesa: "Si sta cercando un capro espiatorio"

Due anni e mezzo di reclusione e i danni da pagare ai famigliari di Chiara Poggi, con una provvisionale di 10 mila euro. È la condanna per falsa testimonianza inflitta dal giudice di Pavia Daniela Garlaschelli all'ex maresciallo dei carabinieri Francesco Marchetto, oggi in pensione. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento