martedì 25 ottobre 2016

Barricate antiprofughi: vince la protesta nel ferrarese

Gorino (Ferrara) - Dopo la notte di barricate i cittadini hanno vinto sui profughi. Alcune decine di abitanti dei comuni di Gorino e di Goro, sul Delta del Po ferrarese, si sono ribellati ieri sera, scendendo in strada per impedire il passaggio dei pullman che avrebbero dovuto portare alcuni profughi all’Ostello di Gorino, requisito dal Prefetto di Ferrara, Michele Tortora, per affrontare l’emergenza nel piano di accoglienza nazionale.

Una protesta clamorosa contro la decisione, annunciata da tempo ma notificata nel pomeriggio, di ospitare 12 donne straniere nell’ostello. La protesta in qualche modo ha sortito il suo effetto, dopo la mediazione raggiunta con prefettura, carabinieri e polizia, e grazie alla mediazione del sindaco di Ferrara e di altri comuni della provincia i profughi sono stati dirottati, temporaneamente, ad altre strutture della provincia ferrarese, senza soluzioni di forza, come si era ventilato in un primo tempo.

Continua qui

Gorino e Goro, le barricate respingono mamme e bimbi migranti

 

 

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento