giovedì 20 ottobre 2016

Morta dopo aborto di due gemelli, 12 medici indagati. Pm,atto dovuto

Aveva perso spontaneamente due feti alla 19ma settimana di una gravidanza procurata con la procreazione assistita. Ospedale: 'Nessuna obiezione di coscienza'

La Procura di Catania ha iscritto nel registro degli indagati 12 medici del reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale Cannizzaro di Catania per il caso di Valentina Milluzzo. Il reato ipotizzato è omicidio colposo plurimo. L'iniziativa, si sottolinea dalla Procura, è un atto dovuto dopo la denuncia dei familiari della donna per eseguire l'autopsia come atto irripetibile. Gli indagati sono tutti i medici in servizio nel reparto ad eccezione del primario, Paolo Scollo, e dell'assistente Emilio Lomeo, che erano assenti.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento