sabato 5 novembre 2016

Firenze, proteste contro Renzi e la Leopolda. Scontri con la polizia, ferito un agente

Violenti scontri sono scoppiati a Firenze tra polizia e manifestanti che protestavano contro Renzi, l’evento della Leopolda e il sì al referendum. In mattinata il questore di Firenze aveva negato il permesso a manifestare nei pressi dell’evento. A organizzare la protesta associazioni e movimenti vicini al fronte del no al referendum. Durante gli scontri un poliziotto è stato ferito a una gamba.

Cariche e fumogeni
Gli incidenti sono cominciati in via Cavour, pieno centro storico, quando la polizia ha caricato il corteo non autorizzato. Dopo essersi fronteggiati per pochi minuti con il cordone di agenti i manifestanti hanno acceso alcuni fumogeni e hanno iniziato a tirare petardi e molti ortaggi contro i poliziotti. La polizia attestata su via Cavour, ha reagito con una carica verso l’adiacente piazza San Marco dove si erano concentrati i partecipanti. I manifestanti - un migliaio, molti dei quali con il volto coperto - hanno lanciato bottiglie, bombe-carta, pietre e bastoni contro gli agenti. Rimossa anche una barriera fatta con oggetti ingombranti, mentre i manifestanti, ancora nella piazza stanno spostando alcune dei materiali di un vicino cantiere.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento