mercoledì 23 novembre 2016

Nell’Ovadese è allerta arancione: chiusi i ponti sull’Orba a Capriata e Predosa

Allagamenti lungo la provinciale Ovada-Alessandria in località Pedaggera e al bivio dell’Iride tra Predosa e la strada Ovada-Novi. Disagi anche sull’A26 tra i caselli di Ovada e Masone in direzione Genova


OVADA (AL)
Allerta di livello arancione (il secondo per gravità) nell’Ovadese, per l’ondata di maltempo che sta flagellando la zona, sul confine con l’Appennino ligure. Sorvegliati speciali, dal tardo pomeriggio, i torrenti Orba e Stura, gonfi per le piogge cadute sulle alture. La prefettura, in serata, ha attivato il Com di Ovada. La Protezione civile monitora senza sosta il livello dei corsi d’acqua in piena: chiusi in via precauzionale i ponti sull’Orba a Capriata e Predosa, che mettono in comunicazione le provinciali Ovada-Alessandria e Ovada-Novi (già chiuso per lavori il ponte tra Silvano e Rocca).

Il torrente Orba è al momento quello che preoccupa di più, da Ovada a scendere a valle, dove riceve come affluenti Stura, Piota e Lemme. Allagamenti vengono segnalati lungo la provinciale Ovada-Alessandria in località Pedaggera e al bivio dell’Iride tra Predosa e la strada Ovada-Novi, dov’è stato chiuso un tratto di strada.

Continua qui

Allerta meteo, atteso un peggioramento. L’elenco delle scuole chiuse

Giovedì 24 novembre, la pioggia prevista

Meteo a 7 giorni: tra giovedì e venerdì mattina FORTE MALTEMPO su gran parte d'Italia, poi...

Nessun commento:

Posta un commento