martedì 15 novembre 2016

Trump, prime nomine alla Casa Bianca: contro Bannon insorgono ebrei e musulmani

L'ultradestra arriva ai vertici dello Stato con il fondatore del sito Breitbart News, scelto quale consigliere 'strategico' del presidente: le due comunità religiose e le associazioni per i diritti umani lo accusano di essere "razzista" e "antisemita". Axelrod, consigliere di Obama: "Scelta preoccupante". I democratici: "No ai suprematisti bianchi nell'amministrazione"

Trump comincia a formare la sua squadra e scoppiano subito polemiche. Non tanto per la nomina a capo di gabinetto di Reince Priebus, presidente del partito repubblicano e tra i pochissimi esponenti Gop non ostili a Trump. A scatenare il putiferio è stato l'annunciato incarico di 'chief strategist' e primo consigliere a Steve Bannon, il fondatore del controverso Breitbart News, il sito ultra conservatore che da subito si era schierato al fianco del tycoon, insieme alla Fox News.

Continua qui 

Trump, Rampini: "Chi è Bannon: destra razzista e giornalismo spazzatura"(video)


Nessun commento:

Posta un commento