giovedì 1 dicembre 2016

Esplosione in raffineria a Sannazzaro, l'Asl esclude rischi per la salute dei residenti

Lo scoppio di una pompa che porta il carburante all'impianto Est ha innescato l'incendio. Due intossicati lievi e qualche malore per il panico tra i residenti. La nube, portata dal vento, si starebbe spostando verso l'Alessandrino. L'unica strada chiusa è quella che porta a Pieve del Cairo, perché passa davanti alla raffineria


SANNAZZARO (PV). Ci sarebbero due addetti intossicati per l'incendio nell'impianto Est della raffineria Eni di Sannazzaro, qualche dei malori in paese e a Ferrera per l'attacco di panico causato dalla vista della nuvola nera. I vigili urbani hanno girato per le strade di Sannazzaro per dire ai cittadini di chiudersi in casa in attesa di aggiornamenti. Stessa indicazione anche per i cittadini di Pieve del Cairo e dei Comuni che si trovano in linea d'aria tra Sannazzaro e Tortona, dove il vento starebbe portando la nube.

Secondo l'Asl non c'è ricaduta di particolato, probabilmente perché il prodotto che sta bruciando è raffinato, sembra benzina. Il fumo sta salendo in verticale e non ci sarebbe rischi per i residenti. L'unica strada chiusa è quella che porta a Pieve del Cairo, perché passa davanti alla raffineria.

Continua qui (video) 

Nessun commento:

Posta un commento