mercoledì 21 dicembre 2016

Messico, tragedia in un mercato di fuochi artificio: 29 morti, decine di feriti e dispersi

Diverse esplosioni tra le bancarelle e i chioschi a Tultepec, a circa 50 chilometri dalla capitale. Alcune delle 72 persone ricoverate in ospedale sono in condizioni gravi

CITTA' DEL MESSICO - Almeno 29 morti e 72 feriti per sei esplosioni a catena in un mercato di fuochi d'artificio a Tultepec, 50 chilometri circa a nord di Città del Messico. Decine di persone, forse un centinaio, risultano disperse. Tra le vittime ci sono molte donne e molti bambini. Impressionanti le immagini mandate in onda dalle tv locali: fuochi d'artificio multicolori che scoppiavano uno dietro l'altro in rapida successione e una densa colonna di fumo che si levava altissima dal mercato di San Pablito, noto come "la mecca dei giochi pirotecnici" e molto affollato in questi giorni che precedono le feste di fine anno, mentre la gente correva in tutte le direzioni freneticamente. I vigili del fuoco hanno impiegato tre ore per domare l'incendio. Ridotti in cenere quasi tutti gli oltre 300 banchi, chioschi e negozi, distrutti gli edifici circostanti e i veicoli che si trovavano nelle immediate vicinanze.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento