venerdì 27 gennaio 2017

Per pm ancora soldi Berlusconi a ragazze

In inchiesta sentito Spinelli. Anche tranche da 15mila euro

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - Silvio Berlusconi tra aprile-giugno 2015 e il novembre del 2016 avrebbe continuato a versare soldi, in qualche caso anche in tranche da 15mila euro, ad almeno 13 delle ragazze che avrebbero testimoniato il falso nei processi sul caso Ruby e sulle serate hard ad Arcore. E' quanto emerge dalle indagini dei pm Tiziana Siciliano e Luca Gaglio del nuovo filone sul caso 'Ruby ter' e, in particolare, da una testimonianza dello scorso dicembre del ragioniere di fiducia Giuseppe Spinelli. Tra la primavera-estate del 2015 e un paio di mesi fa alcune delle ragazze imputate o indagate nel procedimento 'Ruby ter' sarebbero andate, a più riprese, ad Arcore a chiedere ancora soldi a Berlusconi, che avrebbe dato ordini al suo ragioniere di fiducia Giuseppe Spinelli di versare il denaro. Spinelli, da quanto si è appreso, fa i nomi di almeno 13 giovani a cui avrebbe dato ancora soldi, prevalentemente in contanti. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento