martedì 17 gennaio 2017

Turchia, media: “Arrestato presunto attentatore della strage di Capodanno a Istanbul”

La polizia turca ha preso Abdulkadir Masharipov, cittadino uzbeko accusato di essere il responsabile dell'assalto alla discoteca Reina. Secondo la Cnn Turk, l'uomo sarebbe stato fermato insieme al figlio nel quartiere Esenyurt, in quello che Ntv indica come un covo dell'Isis. Insieme a lui sono state trovate altre 3 persone: sarebbero anche loro militanti jihadisti

Diciassette giorni in fuga e poi l’arresto nella stessa città in cui era stata commessa la strage. È durata tanto la caccia al presunto autore della strage di Capodanno, che a Istanbul era costata la vita a 39 persone. Ed è nella stessa città sul Bosforo che, secondo i media turchi, è stato arrestato Abdulkadir Masharipov, cittadino uzbeko accusato di essere il responsabile dell’assalto alla discoteca Reina.  Secondo la Cnn Turk, l’uomo sarebbe stato arrestato insieme al figlio nel quartiere Esenyurt, alla periferia europea di Istanbul. Secondo Ntv il presunto killer si sarebbe nascosto tre giorni fa nell’abitazione in cui è stato arrestato. L’appartamento sarebbe un covo dell’Isis. Insieme a Masharipov sono state trovate altre 3 persone: sarebbero anche loro militanti jihadisti.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento