domenica 22 gennaio 2017

Verona, incidente bus: morti i due figli del "professore eroe"

Il docente è riuscito a salvare alcuni studenti entrando e uscendo dal pullman in famme. Nello schianto e nel rogo hanno perso la vita 16 ragazzi ungheresi in gita. La Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti. Anche Budapest indaga. Secondo le testimonianze, dal motore usciva fumo nero prima dell'impatto.

Il giorno dopo l’incidente in cui hanno perso la vita sedici ragazzi ungheresi, che tornavano a casa dopo una gita sulle nevi francesi, si continua a indagare sulle cause che hanno provocato lo schianto e il rogo. La Procura di Verona ha aperto un fascicolo contro ignoti per omicidio colposo plurimo stradale. Parallelamente all'Italia, anche la polizia ungherese ha avviato un'inchiesta. Secondo la testimonianza di un autista slovacco, già prima dell'incidente usciva fuoco nero dal motore dell'autobus.

Continua qui 

György, il prof che si è gettato nelle fiamme per i suoi studenti. Ma i figli non ce l’hanno fatta

Polizia, non si sa sorte autista bus

Nessun commento:

Posta un commento