sabato 11 febbraio 2017

Isis: "Ucciso Rachid Kassim, nemico n.1 della Francia"

L'uomo, considerato l'istigatore dell'assassinio di padre Jacques Hamel nella chiesa di Saint-Étienne-du-Rouvray, sarebbe stato colpito da un drone Usa a Mosul


Secondo il Pentagono, Rachid Kassim, 30 anni, di origine francese, è morto in un raid americano vicino Mosul, la capitale de facto dell'Isis in Iraq, dove si sta combattendo da settimane una durissima battaglia tra esercito ufficiale (con milizie varie) e lo Stato Islamico. Kassim è un nome che molti lettori non avranno mai sentito. Eppure era una figura cruciale dell'ideologia e della ferocia jihadista, uno dei più pericolosi. E la sua perdita, qualora fosse confermata, sarebbe un colpo durissimo all'Isis.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento