sabato 8 aprile 2017

Janira, ammazzata a 21 anni dal fidanzato geloso

Genova - Coltellate per uccidere. E arrivare all’ennesimo femminicidio. Questa volta i protagonisti sono appena ventenni, e i contorni della motivazione del delitto non sono ancora completamente chiari, anche se emerge prepotente il ruolo delle gelosia e l’incapacità di accettare la fine di una relazione .

La furia omicida si è scatenata ieri pomeriggio in un appartamento di Pietra Ligure . La ragazza assassinata aveva 21 anni e si chiamava Janira D’Amato: il suo cadavere è stato trovato sul pavimento del salotto di una abitazione in piazzetta Morelli. Il fidanzato, il 20enne Alessio Alamia Burastero (foto) , ha confessato l’omicidio ai carabinieri permettendo la scoperta del corpo, avvenuta intorno alle 22.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento