mercoledì 26 aprile 2017

Toscana, la Regione sbaglia l’ordine e spende 7 milioni per farmaci che non servono

L'Estar ha chiesto 720 confezioni di un farmaco al posto di 90. Adesso si rifiuta di pagare l'ordine

Un ordine sbagliato, poi una serie di probabili sviste o sfortunate coincidenze. E la Regione Toscana si ritrova con medicinali non richiesti per sette milioni di euro. Colpa di un errore dell’Estar, ente che si fa carico degli acquisti per la sanità, che come spiega Repubblica, avrebbe dovuto comprare 90 confezioni di Sofosbuvir, nome commerciale Sovaldi (il farmaco della Gilead contro l’epatite C), ma ne ha acquistate 720, facendo lievitare il prezzo. Così la Regione Toscana si è trovata sommersa con 10 milioni di medicinali che in realtà non voleva.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento