venerdì 19 maggio 2017

Due militari e agente Polfer feriti a Milano

Non gravi, nordafricano estrae coltello durante controllo

(ANSA) - MILANO, 18 MAG - Due militari dell'Esercito e un agente della Polfer sono stati feriti da coltellate sferrate da un ragazzo nato a Milano da genitori nordafricani nella stazione Centrale di Milano durante un normale controllo. L'aggressore è stato fermato, era già stato arrestato in passato per droga.
    Le condizioni dei feriti non sono preoccupanti, sono stati tutti accompagnati all'ospedale: l'agente semplice di circa 35 anni è stato accompagnato al Fatebenefratelli con un taglio al braccio, il caporalmaggiore di 30 anni ha un taglio alla clavicola destra, il militare semplice di 20 anni è stato colpito alla gola (gli ultimi due sono stati portati al Sacco).
    I tre formavano una pattuglia mista che stava effettuando un controllo. Il ferimento è avvenuto alle 20 al piano ammezzato della stazione, di fronte al bar Segafredo. Gli agenti gli avevano chiesto i documenti e lui ha subito estratto il coltello.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento