lunedì 22 maggio 2017

Il pilota Hayden è morto in ospedale

Il pilota Nicky Hayden non ce l’ha fatta. È morto dopo 5 giorni di coma in seguito all’incidente che lo ha visto coinvolto mentre si trovava a bordo della sua bicicletta sulle strade di Misano. La settimana scorsa il pilota americano aveva corso a Imola nel Mondiale Superbike e poi aveva deciso di fermarsi per qualche giorno in Italia.

Quindi aveva approfittato della sosta per allenarsi in bicicletta con alcuni amici, ma una macchina lo ha investito e Nicky ha sbattuto violentemente contro il cofano e il parabrezza. I primi soccorsi hanno evidenziato diversi traumi a testa e torace ed è stato deciso di trasportarlo d’urgenza all’ospedale Bufalini di Cesena, dove è stato operato d’urgenza. La prognosi è apparsa subito grave, dopo 5 giorni la speranza si è spenta.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento